3 falsi miti sulle diete prive di carboidrati e sul perché rischiano di sabotare il vostro metabolismo

Mi capita spesso di sentire questa frase: “io la pasta non la mangio perché fa ingrassare.”

Sfatiamo subito questo falso mito, che portato ad estremizzazioni, può arrivare a rovinare il metabolismo e creare carenze alimentari.

Schermata 2019-01-16 alle 11.12.31.png

Falso mito 1- I carboidrati fanno ingrassare.

Ovviamente dipende dalle quantità e dalle qualità. Ricerche dimostrano in realtà i benefici di una dieta che comprende carboidrati: nell’azione pre biotica per la flora batteria intestinale quindi importante sia per le difese immunitarie che per il processo digestivo e metabolico. Inoltre le vitamine B contenute sono basilari per la produzione di energia e per l’umore.

Falso mito 2 – Tutti i tipi di zucchero fanno male.

Non fanno male ma malissimo i classici zuccheri inteso come: zucchero bianco, sciroppi di glucosio. E sono contenuti in molti prodotti da forno, bevande zuccherate e a volte nascosti anche in altri alimenti. Questo tipo di zuccheri aumentano i livelli d’infiammazione e vanno consumati al minimo o eliminati se l’obiettivo è il dimagrimento.

Gli zuccheri invece contenuti naturalmente nella frutta sono benefici considerando anche l’apporto di fibre e vitamine che hanno un effetto positivo sulla salute generale.

Falso mito 3 – Se elimino tutti i carboidrati dimagrisco.

Eliminarli totalmente può avere un effetto dannoso su metabolismo e salute, considerando che contengono vitamine, minerali e antiossidanti necessari. Vanno valutati la quantità e qualità: meglio scegliere integrale, verdure, legumi, frutta come fonte sana di carboidrati nei giusti abbinamenti anche a seconda della costituzione dalle persona. Cosa che nel mio caso valuto tramite l’analisi dell’iride.

Per maggiori informazioni e prenotare una visita iridologica.

 

alessandra porroComment