La primavera in medicina cinese - il legno - il fegato

La stagione in cui dovremmo svegliarci al levar del sole per una passeggiata nell’aria frizzantina secondo gli antichi cinesi, per ricordarci che la primavera é una stagione yang, attiva, di naturale depurazione, con una nuova visione delle cose, di contatto con la propria vera natura, dando attenzione alla propria presenza e consapevolezza.

Stagione del fegato e della cistifellea, si mangiano cibi meno pesanti. Secondo la medicina cinese é la stagione per mangiare: verdure verdi, germogli, carote e barbabietole, cibi salati (salsa di soia), cereali, erbe amare (che stimolano la pulizia del fegato), tisane di menta fresca, erbe culinarie come rosmarino, maggiorana, finocchietto, aneto, basilico, alloro.

Il momento migliore dell’anno per fare un bel detox, con un occhio di riguardo proprio alla pulizia del fegato, supportandolo per esempio con un’erba officinale come il Cardo Mariano che ripulisce e rigenera il fegato ed ha un’azione anche antiossidante.

Schermata 2019-03-19 alle 16.31.09.png


alessandra porroComment